essenza

"Mi trovo dinnanzi a presenze/essenze,sono affascinato da queste esistenze colte nelle loro attività lavorative, ludiche, giornaliere.Presenze in Viaggio,il Viaggio dell’esistere. Anime non messe a fuoco che vanno a rispecchiare questo tempo così complicato e fragile che non da tempo, dove tutti siamo alla ricerca di noi stessi.

Ricerca fatta da continui arrivi e continue partenze, che non danno mai  la percezione del singolo Istante, proprio quello che ci Rischiara.Vedo attorno a me corpi vaporosi sciolti in un alone di leggerezza ed armonia , quasi a volermi chiamare  da un  lontanissimo pianeta.Figure volutamene in dissolvenza, fuori fuoco, che vanno a riscoprire la parte più Nascosta di ciascuno  di noi.

Il fuori fuoco mi dà l’esatta sensazione di qualcosa di chiaro, nitido ed evidente, una Presenza che al di la della foto, uno sdoppiamento fra fisico ed anima.

La dissolvenza dona ai corpi ed ai volti  una luce speciale, sfumata d’un candore unico,  in grado di rapire  l’osservatore dalla frenesia,  per condurlo a uno  stato  di quiete. Questa mostra manda in frantumi l’idea di corpo  nella fotografia classica, andando oltre l’immagine  del reale, mostrandoci l’essenza più  remota dell’essere umano."

[Michele Alessio] [2013]